6 cene sane per dormire meglio

L'avena è un ingrediente ricco di vitamine e perfetto per regolare il sistema nervoso. Insieme alla zucca, riuscirà a mantenere il nostro livello di glucosio stabile per diverse ore e faciliterà il nostro riposo

Se vi è difficile dormire la notte e siete soliti svegliarvi senza aver riposato bene, vi suggeriamo, prima di ricorrere a rimedi naturali o farmacologici, di provare ad includere nelle vostre cene alimenti dalle proprietà rilassanti.

In questo articolo vi indichiamo alcune ricette semplici e deliziose che vi aiuteranno a combattere l’insonnia nel modo più naturale e sano possibile.

Crema di lattuga



La lattuga, un alimento tipico in qualsiasi dieta sana, possiede importanti effetti rilassanti sul nostro organismo. Tuttavia, molte persone non la voglia assumere la sera perché, se non masticata bene, spesso rende difficile la digestione. Per questo motivo, per godere di essa anche durante la cena, vi proponiamo una ricetta poco comune: la crema di lattuga.

La cucineremo come qualsiasi altro vegetale a foglia verde, come le bietole o gli spinaci. Potete unirla ad un po’ di patata oppure ai fiocchi d’avena per conferire una consistenza più cremosa.

Potete preparare anche infusi di lattuga e berli poco prima di andare a dormire.



Zuppa di avena e zucca



Nella precedente ricetta vi abbiamo suggerito l’avena per completare la crema, perché questo cereale non solo è molto nutriente, ma aiuta anche a regolare il sistema nervoso. Contiene una sostanza chiamata avenina dalle proprietà sedanti. L’avena, inoltre, è ricca di vitamine del gruppo B, magnesio e acidi grassi Omega 3.

In questa facile ricetta vi proponiamo di unirla alla zucca, un vegetale che vi aiuterà a mantenere regolare il livello di glucosio per molte ore, cosa che contribuirà ad un riposo continuato.

Potete preparare un soffritto con un po’ di olio, aggiungere alcuni pezzi di zucca e di un altro vegetale e cuocere il tutto insieme ai fiocchi d’avena per 15 minuti.

Mela al forno con cannella e noci



Il miglior modo di tenersi lontani dal medico è mangiare una mela al giorno, dice il detto. Se non avete potuto farlo durante il giorno, la sera è un buon momento per mangiare questo frutto. Al contrario, non è altrettanto consigliabile mangiare frutta che, per la sua acidità o la sua dolcezza, renderebbe difficile il riposo.

La mela è un frutto neutro e benefico per il fegato, pertanto possiamo includerla in qualsiasi pasto durante la giornata.

Per servirla a cena, consigliamo questa ricetta tradizionale:

• Pelatela (oppure lasciate la buccia se la mela è biologica) e passatela nella cannella, una spezia digestiva e rilassante.
• Di sopra potete aggiungere anche un po’ di miele oppure di melassa.
• Mettete in forno per 20 minuti.
• Una volta pronta, servitela con noci e, a scelta, con un po’ di yogurt.



Insalata di songino e formaggio di capra



Il songino è sempre più conosciuto ed è un’ottima alternativa o complemento alla lattuga. È una verdura molto depurativa e rilassante, con un sapore leggermente piccante, che vi permetterà di preparare un’insalata diversa.

Potete accompagnare questa insalata con del formaggio fresco di capra. I latticini favoriscono la sonnolenza e quelli di origine caprina sono più digestivi rispetti a quelli vaccini.

Potete aggiungere a questa insalata alcuni semi di zucca, poiché sono ricchi di zinco, un minerale che aiuta a ridurre lo stress.



Asparagi con tacchino



Vi proponiamo una ricetta deliziosa, veloce e semplice che vi aiuterà a conciliare il sonno grazie al triptofano presente nei suoi ingredienti. Questo aminoacido combatte lo stress e conferisce uno stato di rilassamento e buon umore.

Possiamo cucinare gli asparagi alla piastra e avvolgerli con un affettato di tacchino, un ingrediente leggero e ricco di proteine.

Banana al forno con ricotta



Anche questa cena è molto rilassante, ma è consigliata solo quando si cena presto o se avete realizzato attività fisica, poiché è un po’ più nutriente rispetto alle precedenti.

La banana contiene melatonina, triptofano e magnesio, tre nutrienti fondamentali per un buon riposo, mentre la ricotta è ricca di calcio, proteine e triptofano.

Mettete la banana in forno per 20 minuti e, successivamente, aggiungete la ricotta. Potete addolcire questo piatto con un po’ di miele.