10 alimenti anti-cancro da includere nella nostra dieta

La soluzione per combattere il cancro a tavola è includere questi alimenti nella dieta senza esagerare, sotto controllo medico e senza dimenticare le cure farmacologiche

Il cancro è una malattia che colpisce l’uomo da migliaia di anni; per la sua gravità e invasività è considerata una delle patologie più pericolose e temute.

In molti casi ha origini genetiche, ma è stato anche dimostrato che le nostre abitudini di vita hanno le loro conseguenze. In questo senso, si pensa che la continua esposizione all’inquinamento ambientale sia un fattore di rischio; inoltre, le sostanze aggiunte ai cibi industriali e gli alimenti geneticamente modificati potrebbero fare la loro parte.

Non è certo un mistero che i cibi naturali, biologici e privi di pesticidi siano elementi chiave nella prevenzione dalle malattie.

Per questo motivo, oggi parliamo di 10 alimenti anti-cancro che dovremmo cercare di portare a tavola spesso per godere di una migliore qualità della vita. Scoprite con noi quali sono!

1. Vino rosso





Bere un bicchiere di vino rosso al giorno è un ottimo modo per fornire al corpo importanti sostanze antiossidanti e vitamine.

Nonostante il contenuto alcolico, questa bevanda contiene un principio attivo chiamato resveratrolo, che ha la capacità di inibire la crescita delle cellule tumorali in diversi organi del corpo.

2. Melograno



Il frutto del melograno, che si può mangiare al naturale o bere sotto forma di succo, ha un alto contenuto di elementi antiossidanti che rallentano l’azione dei radicali liberi, causa principale del danno cellulare.

Il suo consumo regolare frena la diffusione delle cellule maligne e, quindi, riduce la probabilità dell’insorgere di metastasi.

3. Tè verde





Questa pianta, diventata popolare per il suo aiuto nelle diete dimagranti, ha anche dimostrato di essere una grande alleata contro il cancro.

Contiene polifenoli e altre sostanze antiossidanti che ostacolano la divisione delle cellule cancerose, combattendo e riducendo la possibilità di sviluppare tumori del:

• Colon
• Retto
• Pancreas
• Polmoni
• Fegato
• Seno

4. Broccoli



Il broccolo è uno degli ortaggi verdi che dovremmo mangiare almeno una o due volte al mese, quando è di stagione. Fornisce un elevato apporto di fibra, contribuendo ad eliminare le scorie dall’intestino.

Contiene una sostanza chiamata sulforafano, che aiuta a disintossicare il fegato e a prevenire i tumori del sistema gastrointestinale.

5. Caffè



Bere e applicare localmente il caffè aiuta a prevenire il cancro della pelle. Questa azione si deve al fatto che la caffeina è in grado di neutralizzare la proteina ATR e di distruggere le cellule danneggiate dall’esposizione ai raggi UV.

6. Aglio





È un potente alimento curativo: non solo è il miglior antibiotico naturale, ma ha dimostrato di essere un fantastico alimento anti-cancro.

I suoi composti solforati e l’alto contenuto di vitamine e sali minerali partecipano attivamente alla prevenzione dei tumori tra cui quello di:

• Polmoni
• Esofago
• Colon
• Stomaco

7. Noci



Le noci e l’altra frutta secca contengono fitosteroli, sostanze che bloccano i recettori degli estrogeni e rallentano la crescita delle cellule maligne.

Includerli nella dieta vi aiuta a ridurre il rischio di:

• Cancro al seno
• Cancro alla prostata
• Cancro del colon

8. Agrumi





Gli agrumi come i limoni, le arance e i pompelmi contengono una notevole quantità di limonene, sostanza che stimola l’azione dei linfociti, le cellule incaricate a combattere diversi tipi di tumori.

9. Pesca



Secondo alcune ricerche, la pesca contiene sostanze in grado di distruggere le cellule tumorali in vari tessuti del corpo.

Pare che l’estratto di pesca abbia un futuro promettente nello sviluppo dei trattamenti del cancro al seno, perché riesce a danneggiare le cellule maligne senza compromettere quelle sane.

10. Origano





Questa pianta aromatica, utilizzata così spesso in cucina, contiene carvacrolo, una sostanza che induce la morte delle cellule maligne nella prostata.

In aggiunta a questo, è dimostrato che agisce come potente antinfiammatorio e antibiotico, due azioni importanti nella prevenzione dei tumori.

Devono essere assunti in grandi quantità?



Il fatto che questi alimenti contengano agenti antitumorali non significa che possiamo o dobbiamo mangiarne quantità eccessive. Il segreto è includerli di frequente nella dieta, sempre in porzioni equilibrate.

È importante capire che anche se i loro composti hanno un effetto positivo contro il cancro, non significa che siano da considerare una cura esclusiva per la malattia.

Infine, anche il resto della dieta deve essere sana e, se appartenete ad una categoria a rischio, è d’obbligo sottoporsi a regolare controllo medico.